Avvistato Babbo Natale!

 

babbo spaziale

Sensazionale!!!

Abbiamo trovato un filmato eccezionale. Babbo Natale, con la sua slitta e le renne, è stato avvistato e ripreso nello spazio dagli astronauti della Gemini 6.

gt6_gemini

Ecco quanto è giunto dalla capsula in orbita nello spazio.

“Qui Gemini 6; vediamo un oggetto, sembra un satellite che va da nord a sud…sembra stia cercando di farci dei segnali…vedo un modulo di comando e otto moduli più piccoli davanti. Il pilota del modulo di comando indossa una tuta rossa…”

E il suono di un’armonica a bocca con campanellini intona Jingle Bells

Gemini 6

Tom Stafford e Walter Schirra

https://www.youtube.com/watch?v=RmsOmqf7Hso

Per saperne di più:

http://complottilunari.blogspot.it/2010/12/loggetto-misterioso-avvistato-dalla.html

L’armonica con i campanellini è custodita al National Air and Space Museum di Washington.

armonica

Anche  l’astronauta Jim Lovell dell’Apollo 8, che entrò in orbita lunare la Vigilia di Natale del 1968, appena iniziato il viaggio di ritorno dalla Luna, annunciò al mondo: “Please be informed there is a Santa Claus! (è un piacere informarvi che Babbo Natale esiste!)”

Apollo-8-patch

jim_lovell

Jim Lovell

Tutto questo non è frutto della nostra fantasia, ma ampiamente documentato dalla NASA!

Per tutti i bambini

È arrivato un videomessaggio per voi da Babbo Natale!

https://www.youtube.com/watch?v=8KXuZ5MsMIQ

Dedichiamo ora  ad Alessia, a Filippo e a tutti i bimbi che aspettano l’arrivo della Notte di Natale, tante piccole notizie sulle renne e su Babbo Natale!!!

renne di Babbo Natale

Le renne che trainano la slitta di Babbo Natale erano dapprima otto; sapete i loro nomi?

In italiano sono: Cometa, Ballerina, Fulmine, Donnola, Freccia, Saltarello, Donato, Cupido; mentre in inglese: Comet, Dancer (o Dazzle), Dasher, Prancer, Vixen, Donner, Blitzen (o Dixen), Cupid.

La nona, Rudolph, si unì solo in seguito al gruppo. Era una piccola renna dal naso rosso e luminoso, che le altre renne prendevano in giro

rud
Babbo Natale la scelse perché, proprio grazie al suo naso rosso luccicante, poteva illuminare la via anche in caso di nebbia o neve. Così adesso Rudolph guida le altre.

rudolf

renne i nomi 2 jepeg

Vi raccontiamo qualcosa di loro:

Freccia (Vixen) – È la prima renna trovata da Babbo Natale. Ha il mantello color oro e due code; è gemella di Donato.

Ballerina (Dancer o Dazzle) – Sa ballare ogni tipo di ballo e tiene il ritmo della corsa.

Cometa (Comet) – È la più veloce e riesce a cogliere ogni desiderio. Non ha bisogno di dormire.

Cupido (Cupid) – Ha una macchiolina rossa a forma di cuore sul petto; il suo compito è di scegliere le letterine dei bambini che sono stati buoni tutto l’anno

Saltarello (Donner) – Sa cantare ed imitare le voci; è quella che dà il segnale di partenza dai tetti su cui si è posata la slitta.

Fulmine (Dasher) – Quando è nata aveva già due grandi dentoni, che, crescendo, sono diventati ancora più grandi. Difende i doni morsicando chi vuole portarli via.

Donato (Dixen o Blizzen) – È gemello di Freccia, anche lui ha il mantello dorato, ma ha una sola coda. Sempre raffreddato, dalle gocce che scendono dal suo naso nascono tanti fiorellini.

Donnola (Prancer) – È timidissima e arrossisce per niente.  È quella che trova la via nel cielo.

renne.

Sapete perchè le renne di Babbo Natale sanno volare? Mangiano un mais speciale e un lichene magico, presente solo al Polo Nord che gli elfi sanno dove raccogliere.

lkene

È stato calcolato che la slitta, per consegnare i regali a tutti i bambini del mondo in una sola notte, dovrebbe viaggiare a 28.416 Km/h. L’Autovelox non riuscirà mai a fotografarla!

babbo-natale-2008-gif-animata-scontro-aereo

E ora vi raccontiamo qualche segreto su Babbo Natale.

Sapete come fa a scendere per tutti i camini, anche se è corpulento? Toccandosi la parte sinistra del naso diventa piccolo e toccandosi il lato destro torna normale. Se il camino non c’è, sparge sul tetto una polvere magica per farne comparire uno, che poi scomparirà.

bn e camino

babbo-natale-incastrato-caminetto

A Babbo Natale viene fame, lasciategli un bicchiere di latte e qualche biscotto. Se ogni bambino  gli preparasse questo spuntino,  è stato calcolato in America che all’alba avrebbe consumato 60 milioni di chili di biscotti e circa 177 milioni di litri di latte! Ecco perchè non riesce a dimagrire.

merenda-per-babbo-natale

Babbo Natale vive al Polo Nord, ma esiste anche un’Isola di Natale: è l’atollo chiamato Atollo di Christmas (o Kiritimati), scoperto da James Cook alla Vigilia di Natale del 1777; è l’atollo più grande del mondo ed è il primo luogo abitato in cui, per il fuso orario, si festeggia il Natale!

Orthographic_projection_over_Kiritimati

Kirimati

Forse, dopo tanto lavoro, va a farsi un weekend!

babbonatale

spiaggia-tropicale-a-natale-mare-37547312

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...