LEONews – Il mistero di Caterina, la madre di Leonardo

Siamo in piena Leonardomania. Tutti parlano e scrivono del Genio, si fanno eventi e spettacoli su di lui. Anche noi faremo dei passiperMilano con Leonardo, raccontando delle LEONews, una miscellanea di notizie, curiosità e anche un po’ di gossip legati a questa celebrity e alla nostra città.

Il mondo di Leonardo ha spesso zone d’ombra, misteri non ancora risolti. Persino la sua origine ha ancora aspetti poco chiari.

Nacque sotto il segno di fuoco dell’Ariete e vulcanico lo fu davvero. Il nonno paterno, Antonio, attesta che nel 1452 “…nacque un mio nipote, figliuolo di Ser Piero mio figliuolo, a dì 15 aprile in sabato, a ore 3 di notte”.

Non sappiamo con certezza il luogo dove venne alla luce; non tutti, infatti, concordano sul casale di Anchiano, appena fuori Vinci.

Più preciso è invece il luogo del Battesimo, la chiesa di Santa Croce a Vinci. “…Battezzollo prete Piero di Bartolomeo da Vinci…” alla presenza di cinque padrini e cinque madrine, una cerimonia per un bimbo illegittimo nato dalla relazione tra Ser Piero e la misteriosa Caterina.

Il padre era un giovane notaio che fece carriera occupandosi anche degli affari della Signoria dei Medici; della madre, invece, poco si sa. Per alcuni storici Caterina era una giovane contadina, figlia, si dice, di un certo Meo Lippi, morto senza lasciare tracce sicure.

Per altri, invece, era una schiava al servizio di un anziano banchiere fiorentino del quale era ospite Piero. Il giovane notaio “riuscì” ad ottenere l’eredità del facoltoso cliente e anche Caterina, che portò a Vinci.

A quel tempo, a Firenze, vivevano diverse schiave catturate dalle navi genovesi e veneziane. Anche Cosimo de’ Medici aveva ricevuto in dono, dalla Repubblica di San Marco, Maddalena, una schiava circassa che divenne sua amante ufficiale e che influì non poco in campo artistico sul Signore.

Da dove proveniva dunque Caterina? Era una contadinella toscana, una schiava tatara, cinese o mediorientale? I segreti di Caterina non sono mai stati svelati. Non sappiamo neppure se Leonardo sia nato per insidia, per gioco o per amore.

Il ramo materno di Leonardo è un rebus ancora irrisolto. Un recente studio, compiuto da ricercatori dell’Università di Chieti, ha osservato come nell’esame di alcune impronte digitali di Leonardo, ricavate accuratamente da alcune sue opere, siano presenti caratteristiche proprie di popolazioni arabe. Il Genio è veramente planetario.

Dopo la nascita del figlio, Caterina ricevette dalla famiglia del notaio una piccola dote e venne fatta sposare, a Vinci, con Piero del Vacca detto “Attaccabriga”, probabilmente un ex soldato di ventura diventato artigiano. L’uomo, sembra, avrebbe mantenuto contatti di “lavoro” col notaio facendogli da “testimone” in diversi affari.

Caterina ebbe ben cinque figli dal marito, ma probabilmente continuò ad avere contatti con Leonardo, che viveva a Vinci nella casa dei nonni paterni con lo zio Francesco. Ci è balenata improvvisamente un’idea: anche gli arabi scrivono da destra a sinistra come Leonardo. Un altro mistero?

Ed ecco molti anni dopo un vero colpo di scena che ci porta a Milano. Sappiamo da un codice leonardesco che Caterina, il 16 luglio 1493, all’incirca sessantenne e ormai vedova, giunse nella nostra città.

Forse andò a vivere con il figlio quarantenne ormai affermato o trovò ospitalità in un convento; sappiamo comunque che Leonardo annota nei suoi taccuini le spese sostenute per Caterina e per la sua salute.

Quando un anno più tardi la donna morì, il Maestro si occupò anche del suo funerale che avvenne in modo molto decoroso, presso la chiesa di San Francesco Grande, a Porta Vercellina, per la quale aveva dipinto le due versioni della Vergine delle Rocce.

Quanti enigmi si nascondono dietro i loro sguardi indecifrabili ….

A presto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...